Il ricordo più recente di Maria, di solo pochi anni fa, è un suo sorriso dolcissimo, per Roberto. Quando sorrideva, le splendeva lo sguardo, i suoi occhi. Il suo volto. Quella sera eravamo a un convegno, si parlava di razzismo. Il solito intervento di qualcuno.. differenze fra veneti biondi e siciliani. Per cercare di chiudere, ricordavo che in Sicilia, alcune donne hanno capelli nero corvino ed occhi azzurri e “…sono bellissime !”. Roberto si alza di scatto, e felice indica Maria che era seduta accanto, la moglie bellissima ! Lei si volge verso di lui e lo ringrazia con uno sguardo ed il suo sorriso dolcissimo.
Nel suo lavoro, Maria era una persona seria, impegnata a fondo in tutto quello che faceva. Ci siamo trovati per un periodo assieme a lavorare in un comitato del DSV. Grandi discussioni, opinioni diverse sul tavolo, e con Maria non sempre eravamo d’accordo. Ma aveva quasi sempre ragione lei. Maria era sempre pronta a sostenere la sua proposta, con argomenti chiari e sostanziati.